tilancio - gentedimontagna - dresscodebiz

Per lei, quei batuffoli di pelo sono una vera ‘missione’. Soprattutto quelli più sfortunati. Laura Pauletto, 57 anni, di Tarvisio (Ud), al confine fra Austria e Slovenia, coltiva l’amore per i gatti da quando era piccola. Ma la ‘folgorazione’ è arrivata durante una vista alla zia a Trieste: “Avevo 9 anni – racconta – e passando in via Cavana ho visto tanti mici ammalati. Avrei voluto fare qualcosa, ma mi è stato impedito. Io, invece, ho deciso che da quel momento sarei scesa in prima linea”. E lei, per la quale la gatta di casa era già confidente e custode di tutti i segreti, ha cominciato così a coccolare, curare e salvare i felini: “Oggi ne ho 14, ma sommando quelli delle colonie delle quali mi occupo arriviamo a 45 circa. E li devo gestire ogni giorno”. Facile capire la portata dell’impegno per chi, come Laura, fa un lavoro tosto come quello di autista, che richiede energie fisiche e mentali. Ma Pauletto non molla: “Ogni tanto prendo qualche giornata di pausa per staccare, ma poi torno sempre dai miei gatti. Perché lo faccio? È solo amore per gli animali, non ci sono altre motivazioni. Non cerco di rimediare a qualche lacuna della vita: sono contenta di ciò che ho vissuto. Certo, i miei compagni non sempre hanno accettato queste mie ‘esagerazioni’, ma io sono contenta di aver fatto ciò che ho fatto. Non sono una che si gira dall’altra parte se vede un gatto che soffre e ha bisogno di aiuto. Lo dico sempre: io morirò con loro”. E dopo tante cure, tante battaglie e anche molti soldi spesi (“tanti nemmeno immaginano quanti…” sospira), Laura è pronta a rimanere sul fronte. Con un cruccio: ‘Non riesco a trovare volontari che mi possano aiutare’.

Per chiunque voglia donare il suo 5Xmille, l’associazione ‘MicioBau’ , guidata da Laura, è pronta ad accogliere qualsiasi aiuto. Codice per la dichiarazione dei redditi: 93020400300.